Home
Associazione
Tornei
Archivio
Calendario
Contatti
Links
Sedi e Orari
 A.S.D. Arcotorre Scacchi
CHIERI
Circolo affiliato
Notizie dalla Sede
22.4.2016 Nel Campionato Italiano a Squadre serie B SFIORATO L'IMPENSABILE! Eccoci qua per la seconda volta, dopo la salvezza senza patemi conquistata l'anno scorso. La squadra "ammiraglia" del Circolo riparte, decisa ad almeno ripetere la stagione precedente nel Campionato nazionale di serie B, inserita come ormai di consueto nel girone 1 (Nord-Ovest). Quest'anno, oltre ai compagni d'avventura dello scorso anno, la "veterana" Alfieri Torino (quest'anno priva del Maestro Internazionale Spartaco Sarno ma sempre zeppa di Maestri) e la solida Sempre Uniti Asti, il girone è composto dalle neo-promosse SS Eporediese e Veloce Scacchi Pinerolo e dal CSKB Caffè Torveca Vigevano, scesa dalla A2 e intenzionata a risalire immediatamente, forte di un ottimo sponsor e dei suoi quattro giocatori sopra i 2200 punti Elo. Facendo tesoro dell'esperienza dell'anno del debutto nella serie, la salvezza sembra passare dagli scontri diretti con Asti, Pinerolo ed Ivrea, matches da non fallire.

L'Arcotorre Chieri conta sul "nucleo storico" Carlo FERRETTI (Candidato Maestro), Alberto ROSSETTI, Marco MAGANUCO e Mario ANDREONI (1° categoria nazionale), e il Candidato Maestro Agostino REDOGLIA, convinto a ritornare al gioco giocato (oso pensare) dopo una visita al Circolo in cui ha verificato l'atmosfera di amicizia che si percepisce tra i soci. Pronti a subentrare e dare man forte quest'anno sono Paolo TRENTANOVE, Mario GIONCO e Aldo NEMESIO. Come l'anno precedente, si parte pronti a combattere su ogni scacchiera sfoderando compattezza e determinazione, le armi che "fanno la squadra" e che l'anno scorso hanno permesso una comoda salvezza.

Il calendario propone subito uno scontro diretto in trasferta, nella tana dell'Eporediese, che finisce con un confortante 3,5 a 0,5 che però non autorizza ad abbassare la guardia nemmeno un poco. Negli altri due incontri Asti è corsara 3-1 a Pinerolo e il big-match di Vigevano si conclude con lo stesso punteggio in favore dei padroni di casa. Sarà un caso episodico ma, per il quoziente-scacchiere, l'Arcotorre è prima!

Il secondo turno è un'altra trasferta, questa volta a Torino, dove l'anno scorso l'Arcotorre prese tanti complimenti ma nessun punto. Ma … altro anno, altra musica. Prestazione che rasenta la perfezione e vittoria netta per 3-1 che, per effetto degli altri risultati (Vigevano - Pinerolo 3-1, Asti - Eporediese 2,5-1,5), lascia l'Arcotorre ancora prima, anche se si pensa ancora e unicamente alla salvezza.

Il terzo turno è già decisivo per la matematica salvezza, ma è anche una sorta di spareggio per stabilire l'avversaria di Vigevano. Asti viene piegata 2,5 a 1,5 e il successo apre il sipario su un panorama che solo il più sfegatato dei tifosi avrebbe potuto solo immaginare ad inizio campionato: giocarsi la promozione in A2 (sarebbe la terza in cinque anni!) con la corazzata Vigevano, e pure con un lievissimo vantaggio. Eh sì, perché i risultati degli altri incontri (Pinerolo - Alfieri 1-3, ma soprattutto Eporediese - Vigevano 1,5-2,5) dicono che la classifica vede Arcotorre e Vigevano appaiate in testa a punteggio pieno, ma quoziente scacchiere 9 a 8,5 per i nostri. Seguono Asti 4, Alfieri (clamorosamente invischiata nella lotta per non retrocedere) 2, Eporediese e Pinerolo 0.

Quarto e penultimo turno nella fossa dei leoni a Vigevano. Nonostante le differenze di categoria dei singoli, si regge l'urto e sul momentaneo 2-1 di Vigevano succede ciò che succede a tutti nella vita: pezzo netto in più ed avversario quasi k.o. (significherebbe pareggio), ma stanchezza e tensione che prendono il sopravvento, facendo ribaltare la situazione.  Si perde 1-3, ma con la soddisfazione di essersela giocata fino in fondo. Sembra finita, ma la vittoria in trasferta di Asti su un Alfieri quasi disperato (2,5-1,5) dice che se … nell'ultimo turno Asti batte Vigevano, all'Arcotorre "basta" un 3,5 a 0,5 contro la già retrocessa Pinerolo per arrivare sul filo di lana prima per quoziente-scacchiere. Infatti, la classifica (tra parentesi il quoziente-scacchiere) dice: CSKB Vigevano 8 (11,5); Arcotorre 6 (10); Sempre Uniti Asti 6 (9,5); Alfieri ed Eporediese 2, Pinerolo 0.

Ma all'ultimo turno Pinerolo, onorando fino all'ultimo la competizione, come giusto che sia, gioca per il punto della bandiera. Si vince "solo" 2,5 a 1,5, e, paradossalmente, si attende il risultato di Asti non sapendo cosa augurarsi: se Asti vincesse, l'ultima vittoria sarebbe comunque insufficiente. Ma i "Maestri di Vigevano" non si fanno sfuggire l'occasione di un immediato ritorno in A2 e rifilano un cappotto a domicilio. Nell'altro incontro, l'Alfieri si salva all'ultimo pedone vincendo ad Ivrea 2,5-1,5, per questa classifica finale:

10 punti CSKB Caffè Torveca Vigevano (promossa in serie A2)
8 punti Arcotorre Chieri
6 punti Sempre Uniti Asti
4 punti Alfieri Torino
2 punti S.S. Eporediese (retrocessa in serie C)
0 punti Veloce Scacchi Pinerolo (retrocessa in serie C).

Una classifica così - chi ci avrebbe scommesso all'inizio? - non lascia spazio a rimpianti, ma solo alla soddisfazione di aver fatto il proprio meglio ed alla voglia di riprovarci, sempre divertendosi (e questo è l'importante!). Quindi, appuntamento fra un anno aspettando rinforzi, meglio se "autoprodotti"!
Sondaggio per
Gita di fine anno
Aggiornamenti al 23/4/2016:
Sezione
Tecnica
Gioca
Online
Galleria
Fotografica
Gioca per
corrispondenza
Bacheca
Avvisi
Torneo Sociale
Classifica

Sez. Tecnica Ferretti - Maganuco commento A. Rossetti
Torneo Combinata - Tempi veloci
scarica il bando
Archivio News